Occupazione suolo pubblico per attività commerciali. Mario Annuario (FI) chiede la proroga

Nell’ultimo Consiglio comunale si è discussa l’interrogazione del capogruppo di Fratelli d’Italia, Mario Annuario, la proroga, fino al 31 ottobre 2020 (con possibilità di estensione fino al 31 dicembre), per gli operatori del settore somministrazione, delle agevolazioni sull’occupazione di superfici esterne al fine di poter svolgere le proprie attività commerciali, dislocando all’aperto gli esercizi di somministrazione, quale mezzo per prevenire il contagio da Covid-19. E' quanto dichiara il consigliere comunale, Mario Annuario: "Attraverso il portale Suap, le attività commerciali di somministrazione possono proporre l’istanza in carta libera, senza necessità di fidejussione a garanzia dell’occupazione di suolo pubblico, così come nelle normative vigenti. L’obiettivo è anche quello, attraverso il posizionamento di tavoli e sedie, di evitare assembramenti davanti agli esercizi commerciali. “È stato doveroso concedere la gratuità del suolo pubblico alle attività di somministrazione. Noi, come amministrazione, dovremo restare vicini a loro per superare la crisi. Auspichiamo, sempre nel buonsenso delle attività, di rispettare le regole”, ha affermato il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Mario Annuario. “Sono soddisfatto – ha concluso Annuario – delle decisioni intraprese. D’altronde, gli stessi commercianti, da tempo, auspicavano a una simile soluzione, sia per una questione prettamente economica sia per gestire meglio la propria clientela”.