Aut aut a Toma da parte della maggioranza: nessun allargamento della giunta

Questa mattina, 25 maggio in via XXIV maggio a Campobasso, nell'ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale, si sono incontrati gli esponenti della maggioranza del centrodestra in regione. Grande assente il Presidente Donato Toma. Oggetto dell'incontro la possibile nomina del quinto Assessore: secondo indiscrezioni sembrerebbe che sia stato non solo esclusa qualsiasi possibilità di nomina di una quinta figura in Giunta, ma sembra categorica l'eventualità che possa essere esterno, precisamente della Lega. Si parla dell'avvocato Michele Marone di Termoli, Presidente del Consiglio al Comune di Temoli proprio per il partito del Carroccio.

Sembra che la volontà del Presidente della Giunta Toma sia quella di nominare, prima di novembre come era stato deciso in sede di approvazione del bilancio regionale, un esponente della Lega.  In cambio potrebbe avere la presidenza della conferenza Stato Regioni. Secondo fonti interne alla Lega Regionale il nome di dell'avvocato Marone sembra imposto proprio dai vertici nazionali della Lega. L'avvocato termolese alle scorse elezioni regionali ha dichiarato di votare il Movimento 5 Stelle.

Sembrerebbe che nel corso della riunione di questa mattina sia stato deciso, all'unanimità, che non sia possibile ora nominare un assessore esterno. Tutto si deciderà mercoledì mattina in una nuova riunione, alla quale sarà presente anche il Presidente Toma.