Il Coronavirus non ferma la XXVI edizione di "Cammina, Molise!"

Giovanni Germano, coordinatore di Cammina Molise 2020, ha rilasciato un comunicato dove spiega che ,nonostante le mille difficoltà del  Covid-19 , non è riuscito a fermare questa bellissima iniziativa che ha come fine la scoperta della nostra regione. Da qui il suo comunicato:

Al termine della Fase 1 del Coronavirus le perplessità di svolgere comunque la XXVI Edizione erano tante e tutte più che giustificate. Agli inizi di marzo già avevamo rinunciato al raduno annuale dei marciatori e subito dopo abbiamo deciso di sospendere le iscrizioni alla manifestazione, prevista per gli inizi di agosto. Con la Fase 3 inizia il lento risveglio delle varie attività dal forzato letargo e, per quanto ci riguarda, pressati anche da continue ed assillanti richieste da parte dei marciatori, si accende la speranza di riaprire il progetto e di portarlo avanti, adeguandolo alle norme di sicurezza del Covid-19.   Una edizione speciale quindi quella della XXVI Edizione. Il Programma iniziale è stato completamente rivisto e modificato. Alcune peculiarità classiche, che negli anni passati hanno caratterizzato il “cammina, Molise!”, quest'anno inevitabilmente non saranno presenti. Il numero dei partecipanti sarà ridotto; non ci saranno i pullman; le partenze e gli arrivi avranno come riferimento per tutte e quattro le tappe sempre il Capoluogo, anche se i percorsi saranno ogni giorno diversi; non ci saranno le feste popolari nei paesi attraversati. Ci sarà però tutto il RESTO. Ci sarà l'anima di “cammina, Molise!”,  i suoi marciatori, a cui la nostra Associazione ha voluto regalare anche quest'anno la manifestazione, nonostante tutto.

Nel 2020 non si interrompe quindi il flusso dei camminatori che da 25 anni l’Associazione Culturale La Terra riesce a portare in Molise da ogni parte d’Italia ed anche dall’estero per far conoscere nel giusto modo i nostri piccoli borghi con il loro territorio. Nel suo XXVI°  anniversario, ancora una volta, la manifestazione sarà dedicata proprio ai borghi ed alle terre molisane, per attivare un auspicato turismo mitigato basato sul cammino, per favorire ed aumentare la conoscenza della  cultura, della storia, del paesaggio, del senso di ospitalità, dei prodotti tipici di una regione che, nel complesso delle aree interne nazionali, potrebbe proporsi come “Terra di cammino”. 

Tutti i marciatori di Cammina, Molise!, diventati molisani d’adozione, hanno imparato ad apprezzare e, nello stesso tempo, ad amare le nostre terre; molisani d’adozione che hanno capito che quella natura, quella storia e quella cultura vanno preservate perché rappresentano la vera ricchezza di quel Territorio, come ben sanno i nostri molisani emigrati nelle varie parti del mondo ed in particolare in Argentina, con i quali organizzeremo per il 2020 la VI° Edizione del “Cammina, Molise! in Argentina” a Mar del Plata. Questa presa di coscienza è il messaggio che il Cammina, Molise! ha portato in giro nei tanti borghi attraversati in tutti questi anni, passati così in fretta. Contiamo sulla partecipazione attiva dei “media” per una efficace diffusione del programma di questa manifestazione che quest’anno supera i 26 anni, fatto raro in Molise per un evento nato dal lavoro volontario, appassionato e pieno di sacrifici di tante persone.