Mamma e i suoi cuccioli cercano casa

Durante il periodo estivo assistiamo all'aumento della percentuale di animali, in particolare cani e gatti, che vengono abbandonati. Al giorno d'oggi, sebbene sia impensabile, non c'è ancora grande sensibilità al riguardo e molti vedono gli animali come oggetti inanimati con i quali poter fare ciò che vogliono dimenticando che gli animali sono esseri senzienti. 

Avere un animale domestico richiede grande impegno, cure, dedizione e affetto. Queste caratteristiche però, purtroppo, vengono meno quando i "padroni" devono partire per le ferie e, la cosa più naturale  e spontanea che decidono di fare è quella di abbandonarli noncuranti del male, fisico e morale, che possono causare. 

L'abbandono degli animali, oltre ad essere moralmente ed eticamente un atto letteralmente crudele, è un reato a tutti gli effetti e questo, probabilmente, sfugge a chi quotidianamente mette alla porta il proprio animale. I numeri degli abbandoni, secondo alcune ricerche, sono altissimi: circa seicento al giorno pari al 25-30% di animali a quattro zampe abbandonati nel periodo estivo, mentre oltre il 30% viene abbandonato a seguito dell'apertura della stagione venatoria.

Non tutte le storie però, fortunatamente, sono uguali. Abbiamo infatti, ascoltato le parole di una donna di Montenero di Bisaccia che da tempo, dedica le sue giornate a prendersi cura di un cane meticcio che, tra lo scorso 11 e 12 luglio ha partorito sette dolcissimi cuccioli tra maschi e femmine. 
Questa signora, per motivi seri, non può più occuparsene ed ha chiesto aiuto a noi per trovare una casa alla mamma ed ai suoi cuccioli.

L'auspicio è quello di trovare qualcuno che possa prendersi cura di loro in maniera seria e con tanto affetto. 

Per qualsiasi informazione contattare la redazione all'indirizzo moliseweb@gmail.com 

 

Alessandra Potena