Venafro. Fratelli d’Italia: "Dialettologia chiude e maggioranza e opposizione pensano solo a litigare"

"Mentre al comune di Venafro maggioranza e opposizione si “afferrano“ durante i lavori consiliari, al (fu’) SS Rosario chiude anche l’ambulatorio di diabetologia. - si legge in una nota del Circolo Fratelli d'Italia Venafro - Ne danno il triste annuncio gli oltre 3000 pazienti (la maggior parte anziani) che come tutti noi subiranno senza rifiatare le conseguenze di tale scelta. Nell’ ottobre del 2018, la paventata chiusura dell'Ambulatorio di Diabetologia del Distretto di Venafro, sito all’ex Ospedale SS Rosario, fu smentita e il pericolo sembrò scampato, ma a quanto pare, si è cantato vittoria troppo presto, visto che oggi, quelle preoccupazioni si sono trasformate in realtà. Per anni quell’ambulatorio, ha rappresentato un'eccellenza del presidio ospedaliero, un riferimento per pazienti di Venafro, della Valle del Volturno e delle regioni limitrofe. Diventando un vero e proprio punto di riferimento. Il sindaco Alfredo Ricci aveva dichiarato che non avrebbe permesso che la città venisse privata di questo servizio che, oltre a tutelare la salute dei cittadini, rappresenta(va) un punto di riferimento sociale ed economico per Venafro. In tanti si sono impegnati nel tempo per garantire la sopravvivenza del suddetto ambulatorio al fine di garantire prestazioni essenziali per tanti soggetti diabetici del Venafrano, ma l'epilogo è stato dei peggiori".