Tromba d'aria tra Termoli e Pescara grandi disagi e danni sulla costa

Danni e disagi a Pescara e in provincia per il forte vento delle ultime ore. Piante e rami pericolanti, tende e gazebo divelti stanno tenendo impegnati i Vigili del Fuoco, che hanno ricevuto numerose richieste di intervento. Tra le zone più colpite ci sono i centri della val Tavo. Vigili del Fuoco impegnati anche al pronto soccorso dell'ospedale di Pescara, dove il vento ha fatto volare i gazebo allestiti per il pre-triage durante l'emergenza coronavirus.
    Stando alle previsioni meteo, in serata precipitazioni anche intense. Le condizioni resteranno instabili fino a domani. E nel pomeriggio, intorno alle 17.30, ha fatto la sua comparsa su Pescara, dopo il grande stupore suscitato nel marzo 2019 con foto divenute virali sul web, una 'shelf cloud', nuvola 'a mensola'; il fenomeno si manifesta quando si scontrano due masse d'aria, una più fredda e secca e una più calda e umida. La stessa nube è comparsa nel cielo di Termoli circa un'ora e mezzo dopo; in pochi minuti tromba d'aria nella zona del porto molisano. (ANSA).