Riapertura scuole, PD: "Un universo che riguarda tutti noi"

"Siamo orgogliosi di aver portato in Consiglio il tema della ripartenza del nuovo anno scolastico nelle scuole di Campobasso. - si legge in una nota del PD - Un dovere per i nostri gruppi politici, un momento di dibattito importante e dai risvolti concreti. Approvato all’unanimità il nostro documento consiliare (così come quello degli altri gruppi politici)".

"Il lunghissimo periodo dell’emergenza sanitaria che ha interessato, e ancora investe profondamente la nostra nazione, e l’altrettanto lungo, conseguente, periodo di sospensione delle attività didattiche dell’anno scolastico 2019/2020 che di fatto ha spostato virtualmente il percorso formativo di ogni ordine di scuola nelle stanze e nelle case di tutti gli italiani, ha evidenziato le gravi diseguaglianze che l’inevitabile mancato accesso alla DIDATTICA IN PRESENZA ha determinato nella comunità studentesca e nel contesto sociale tutto. Abbiamo chiesto al Sindaco e alla Giunta di compiere ogni atto politico e amministrativo necessario e proattivo per coadiuvare l’avvio dell’Anno Scolastico 2020/2021 in presenza per tutte le studentesse e gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della Città; ogni azione politico amministrativa in materia di trasporti, viabilità, edilizia scolastica e sostegno alle famiglie e alle comunità educanti andrà sostenuta. Inoltre, vanno promossi incontri di ascolto e partecipazione della cittadinanza tutta, in una sorta di laboratorio democratico delle comunità educanti, in merito alla subita ibernazione del percorso didattico/educativo e alla sua indispensabile ripartenza in presenza".

"Ripartire dalla SCUOLA, un universo che riguarda tutti noi".