Stoccaggio e trattamento rifiuti a Petacciato, Fallica (M5S): "Progetto “Marine Litter”: un affronto a cittadini e territorio"

Si è svolta questa mattina, lunedì 10 agosto la conferenza stampa sulla questione "Impianto di stoccaggio e trattamento rifiuti  da collocare nel comune di Petacciato. Presenti il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Petacciato, Matteo Fallica, e i portavoce Andrea Greco e Valerio Fontana"Oggi, - ha dichiarato Fallica - ho raccontato la verità sul progetto voluto dalla maggioranza al Comune di Petacciato. Cosa sappiamo? Ad oggi sappiamo che, al di là del nome “Marine litter”, che fa pensare alla tutela e pulizie del mare, si prevede in realtà il recupero di multi-materiale da raccolta differenziata. Dovrebbe accogliere, infatti, rifiuti catalogati con codice CER (Catalogo Europeo dei Rifiuti) 19.12.12. Ovvero, per fare un esempio, si tratta di materiali da recupero di ferro e metalli e rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. È prevista anche la realizzazione di un sito di stoccaggio definitivo delle frazioni non riciclabili. Cosa abbiamo scoperto? La società che ha proposto il progetto, la Med Sea Litter Italia Srl, è stata costituita il 14 febbraio 2020, mentre la proposta è arrivata al Comune di Petacciato solo 5 giorni dopo. Ci viene da pensare che sia stata costituita ad hoc per questo progetto. Perché ci opponiamo? Lo stoccaggio di rifiuti inerti cozza, a dir poco, con la vocazione turistica di Petacciato. E non è un qualcosa da decidere a cuor leggero senza coinvolgere la popolazione. Io e l’intero MoVimento 5 Stelle vigileremo per garantire gli interessi dei cittadini".