Covid: stop alle danze! Niente movida, tornano le mascherine anche all'aperto

Conte dice stop alle danze! Passato il Ferragosto, in Italia torna l'obbligo delle mascherine anche all'aperto, dalle 18 alle 6 del mattino. Il governo lo ha deciso proprio ieri, insieme alla sospensione di tutte «le attività del ballo che abbiano luogo in discoteche, sale da ballo e locali assimilati destinati all’intrattenimento o che si svolgono in lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o in altri luoghi aperti al pubblico».

La decisione avrà effetto almeno fino al 7 settembre ed è stata una misura presa d'urgenza, in seguito al continuo e pericoloso aumento dei contagi in tutt'Italia.

«C’è una ripresa dei casi significativa, anche alla luce dei contagi nel contesto europeo». Così il ministro Speranza ha motivato, durante il vertice, la decisione della chiusura: «Diamo un segnale al Paese che bisogna tenere alta l'attenzione». Il ministro Boccia tiene però a sottolineare che «restiamo uno dei Paesi più sicuri al mondo per la sicurezza sanitaria«, una «condizione non causale ma figlia dei sacrifici che abbiamo fatto e che vanno difesi, ma bisogna limitare al massimo le attività che presuppongono contatti fisici e assembramenti incontrollabili».

Nel testo, inoltre, viene sottolineato che non sono ammesse deroghe regionali alla normativa nazionale se non «in termini più restrittivi». Un pensiero, durante il vertice, è andato anche e sopratutto a quelle attività che subiranno perdite significative, e a tal proposito, il ministro dello Sviluppo economico Patuanelli ha annunciato novità da inserire subito nel Decreto: «Il danno è grosso ma non vedo alternative per evitare di tornare ai dati di marzo, però faremo il possibile per dare un sostegno economico alle attività che avranno delle perdite, trovando delle poste di ristoro specifiche anche nel dl Agosto».

Nell’ordinanza il governo ha deciso anche una nuova stretta sull'uso della mascherina che «dalle 18 alle 6», su tutto il territorio nazionale, l'uso delle mascherine torna obbligatoria anche «all'aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti». Nei luoghi della movida sarà quindi obbligatorio indossare la mascherina.