Immigrati, Gravina: "Associare immigrazione al virus è disonesto intellettualmente e vergognoso"

"Bisogna sfatare questa narrazione con la quale si dice che il Coronavirus arriva dagli immigrati. Per favore non diciamo più queste scemenze perché abbiamo visto che in questo caso si tratta di campobassani che rientrano dalle vacanze e portano il virus. Associare immigrazione al virus è quantomeno scorretto, disonesto intellettualmente e vergognoso". Così il sindaco di Campobasso Roberto Gravina (M5s) in un videomessaggio nel quale ricorda ai concittadini quali sono le regole che vanno rispettate al fine di prevenire e fronteggiare la diffusione del Coronavirus. Il primo cittadino è tornato sull'argomento a seguito dei 9 casi positivi al Covid registrati nelle ultime ore in città legati ai due turisti del capoluogo che sono rientrati da una vacanza in Grecia. (ANSA).