"Educare in riva al mare". Conclusi con successo gli appuntamenti di educazione ambientale a Montenero di Bisaccia

Martedì 18 agosto sono stati completati, sulla spiaggia di Montenero di Bisaccia, gli appuntamenti di educazione ambientale “Educare in riva al mare” promossi, per l’estate 2020, dalla Bottega degli Incanti con il patrocinio del Comune di Montenero di Bisaccia, la collaborazione della ditta Giuliani Environment e la partecipazione di diverse associazioni operanti sul territorio.  I quattro appuntamenti hanno visto la partecipazione, martedì 28 luglio, degli Amici di Poldo, martedì 4 agosto dell’associazione Ambiente Basso Molise, martedì 11 agosto dell’associazione Da cosa nasce cosa ed infine martedì 18 agosto dell’ASD Podistica Montenero che con l’incontro “Ben-Essere in Armonia con la Terra” ha tentato di far riscoprire la bellezza del “tempo lento”, lontano dai ritmi frenetici che sempre più spesso caratterizzano le nostre giornate. Il primo appuntamento con il “gli amici di Poldo” ha avuto come obiettivo quello di far conosce ai bambini la piaga del randagismo sul nostro territorio e l'importanza delle azioni quotidiane dei volontari che operano in tale ambito. Alla parte informativa ha fatto seguito un momento creativo, nel quale, con materiali di riuso, sono state realizzate colorate ciotole da deporre davanti casa per aiutare, nei giorni più caldi, i pelosetti lasciati in strada tra indifferenza e paura. L’incontro con Ambiente Basso Molise, e con il suo instancabile presidente Luigi Lucchese, ha avuto al centro il Fratino; un piccolo limicolo che abita le nostre coste, in forte rischio di estinzione, per il quale l’associazione ambientalista basso molisana si batte da anni per la sua tutela. Dopo una prima fase conoscitiva, svolta illustrando il materiale raccolto e prodotto nei tanti anni di studio dall’associazione ambientalista, il Presidente Lucchese ha condotto i giovani partecipanti in elaborati artistici aventi come tema proprio il nido di questo piccolo “uccellino”. Un appuntamento incentrato sul riciclo e sulla raccolta consapevole dal titolo: “Riduci, Ricicla, Riusa” ha visto la partecipazione dell’associazione “da cosa nasce cosa” che, con i propri esperti, ha dato vita ad un momento informativo e ad un laboratorio di riciclo creativo organizzato esclusivamente con materiali di recupero. In questa occasione le attività svolte, rivolte come sempre ai bambini, hanno coinvolto anche i genitori, al fine di favorire una maggiore consapevolezza sull’enorme mole di rifiuti che tutti noi quotidianamente generiamo e che, di conseguenza, siamo costretti ad avviare in discarica.  Diversi genitori hanno inoltre partecipato all’ultimo appuntamento svolto nel pomeriggio di ieri sulla spiaggia della marina di Montenero di Bisaccia nel quale l’associazione promotrice “la Bottega degli Incanti” è stata affiancata dall’ASD Podistica Montenero. I più grandi, a ritmo lento, dopo un primo momento informativo e laboratoriale hanno accompagnato i più piccoli in una piacevole passeggiata al termine della quale, con attività di body-painting (con contatto esclusivo in ambito familiare a seguito delle norme anti-covid), ai bambini è stato proposto di trasformarsi in paladini dell’ambiente.  Tra gli adulti presente anche l’assessore alle politiche ambientali del Comune di Montenero di Bisaccia Simona Contucci sempre partecipe e promotrice di iniziative di carattere ambientale sul territorio comunale di Montenero di Bisaccia.  La Bottega degli incanti ringrazia tutti i suoi partner, i tanti partecipanti, la ditta Giuliani Environment per la costante attenzione a tutte le tematiche ambientali e il Villaggio Camping Costa Verde per la solita, calorosa accoglienza. Ai suoi tanti amici augura un’estate ancora ricca di sorrisi con la promessa di tenervi aggiornati sui nuovi appuntamenti “di Bottega”.