Operazione "Tempio". Sgominata rete di spaccio nel basso Molise, un arresto e quattro denunce

Si è svolta questa mattina, la conferenza stampa presso la caserma in Via Brasile a Termoli, dell'ultima operazione antidroga svolta dai Carabinieri. I risultati di questa operazione seguono quelli copiosi che ci sono stati negli ultimi 4 anni, sia in materia di reati relativi agli stupefacenti, e sia reati contro il patrimonio e contro la persona. Si tratta di un'operazione che si è svolta anche grazie alle segnalazioni dei cittadini. In particolare, una di questa è giunta da San Giacomo degli Schiavoni, in cui venivano descritti dei movimenti strani, e il passaggio di soggetti altrettanto strani, che  poteva far presagire la possibilità ci fosse un'attività illecita nei dintorni.  Attraverso un'intensa attività fatta di controlli ed osservazioni, anche in abiti civili, effettivamente sono stati individuati una serie di soggetti che erano dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti nell'area di San Giacomo degli Schiavoni, ma anche nella zona di Termoli e Guglionesi. E' stato individuato il "capo" che si occupava della maggiorparte degli "affari": si tratta di un 27enne di Termoli, che si trova ora recluso  in carcere. L'Operazione è stata denominata "Tempio", poichè l'attività di spaccio avveniva in una particolare area di San Giacomo degli Schiavoni. Inoltre, sono state eseguite altre quattro misure di obbligo di dimora, due di queste sono donne, una anche originaria di fuori regione, sono stati denunciati in stato di libertà altre quattro persone. Il numero complessivo delle persone individuate è di 20 ragazzi.