Campobasso, al via la sesta edizione di Kiss Me Deadly

Torna anche quest'anno, per la sua sesta edizione, Kiss Me Deadly , la kermesse sul noir nata nel 2015 per esplorare le nuove frontiere del noir. A presentare l'evento, questa mattina al Palazzo GIL di Campobasso, sono stati Antonella Presutti, Presidente di Fondazione Molise Cultura, Maria Grazia Galasso, Presidente dell'Associazione Culturale Kiss Me Deadly, e il direttore artistico della manifestazione, Leopoldo Santovincenzo, in collegamento telematico.

Tre opere prime e due opere seconde nel programma di quest'edizione di Kiss Me Deadly, che si svolgerà da lunedì 24 agosto a venerdì 28 agosto sulla terrazza del Palazzo GIL. Un appuntamento che quest'anno ha dovuto optare per il formato ridotto, data la situazione che tutti stiamo vivendo, come sottolinea il Presidente di Fondazione Molise Cultura, Antonella Presutti: "Nonostante si tratti di una situazione particolare con pochi posti disponibili, siamo comunque felici di poter dar vita ad un evento che ci consentirà di attraversare realtà diverse, dalla Corea alle banlieue francesi, agli States dell'era di Trump, fino ad arrivare ad una stilizzata Napoli anni '70".

"Quest'anno l'edizione di Kiss Me Deadly c'è, e ci dev'essere affinché non si perda uno dei principali punti di riferimento per l'estate campobassana, un evento che aspettano tutti con ansia" prosegue il Presidente dell'Associazione Culturale Kiss Me Deadly, Maria Grazia Galasso. "Speriamo di riuscire ad accontentare tutti, nonostante i posti siano ridotti. Abbiamo cercato di fare il possibile per assicurare una bella serata con meno rischi possibili".

Un'edizione, quella del 2020, che, seppur complessa, non ha di certo dimenticato di dare spazio alle "Contaminazioni di genere". Novità assolute saranno, infatti, la proiezione del pluripremiato cortometraggio "Venus Project" a cura di William Mussini, preceduto dalla presentazione dello stesso a cura dell'autore, che avverrà gratuitamente e con prenotazione alle ore 20.00 di venerdì 28 agosto, presso l'Auditorium GIL. L'altra contaminazione prevista per quest'anno avverrà in collaborazione con l'Associazione di fumettisti NOIRexist, con la presentazione di una mostra delle loro opere, e della loro rivista antologica a fumetti, dal nome "Ossidiana". Quest'ultima è prevista per lunedì 24 agosto alle ore 20.00.

A presentare i 5 film scelti per la proiezione, durante la conferenza, ci ha poi pensato Leopoldo Santovincenzo, direttore artistico di Kiss Me Deadly: "Si tratta di un momento importante in seguito alla situazione che abbiamo vissuto a causa del Covid-19, un'occasione, una ragione in più per cercare di tornare oggi ad incontrarci, a stare insieme, seppur con tutte le cautele del caso. Siamo felici di poter dar luogo a questa sesta edizione". 
Ad aprire la kermesse, quest'anno, è il film "I Miserabili", vincitore di diversi premi e candidato all'Oscar, oggetto di una recentissima rivisitazione del 2019, presentato da Pier Paolo Giannubilo. Si prosegue poi con "Queen&Slim", film noir che proietta gli spettatori direttamente in America, nel contesto sociale e politico dell'era di Trump. Uscito ben sei mesi prima dell'assassinio di George Floyd, "Queen&Slim" anticipa il movimento Black Lives Matter, e verrà presentato da Carlo Modesti Pauer. Mercoledì 26 agosto, invece, a tenerci compagnia è "Memorie di un assassino", film risalente al 2003, che non era mai stato trasmesso in Italia e che ci trasporta in Corea. "I segreti di una città" è stato scelto come quarto e penultimo film per quest'anno, un classico noir ambientato negli anni '80 a New York, presentato da Pasquale Pede. A concludere il Kiss Me Deadly 2020, infine, è "5 è il numero perfetto", che ci porta alla scoperta di una suggestiva Napoli degli anni '70; la proiezione di quest'ultimo sarà preceduta da un incontro online con il regista e autore Igort, condotto da Andrea Fornasiero.

Difficile, inoltre, è stata anche la scelta dei film, a causa del blocco di diverse uscite durante il periodo del lockdown. "Abbiamo dato luogo ad un ottimo programma, scegliendo anteprime e film inediti, recentissimi e non ancora visti in Italia proprio a causa della pandemia. - ha dichiarato ancora Leopoldo Santovincenzo - Peraltro, abbiamo cercato di arricchire il tutto con proposte nuove e maggiormente diversificate rispetto alle altre edizioni".

La prevendita online degli abbonamenti e dei biglietti del primo film in programmazione, "I Miserabili", sarà attiva dal 10 al 24 agosto. Per gli altri film, invece, i biglietti saranno disponibili a partire dal 24 agosto stesso fino ad un'ora prima dell'inizio dello spettacolo. I posti disponibili saranno distanziati, fatta eccezione per i congiunti. In caso di maltempo, gli eventi si svolgeranno al chiuso presso l'Auditorium Ex GIL.

Mariagrazia Staffieri