Pescolanciano, al via sabato l’evento “Una notte al Castello d’Alessandro”

Un evento insolito al castello di Pescolanciano. Dopo la recente scoperta di una stanza segreta nel castello tornano a farsi sentire presenze di epoche lontane Nelle stanze illuminate dai candelabri una giovane figlia aspetta invano il ritorno del padre. Un altro padre qualche secolo dopo si troverà a dover mandare in convento la sua amata figlia. Ancora qualche secolo dopo la madre sarà costretta  a salutare  il figlio che  braccato partirà in esilio con il re.  Nella notte del 22 agosto I fantasmi di chi visse nel maniero appariranno per raccontare queste ed altre storie che li videro protagonisti nell’arco di 10 secoli. Partendo dal rientro dalle crociate fino alla resistenza ai garibaldini la storia della famiglia d’Alessandro assume a volte toni epici o toni tragici a seconda delle alterne fortune o delle scelte politiche del casato . Scelte che verranno narrate recuperando il filo di un racconto epistolare o seguendo testimonianze documentali delle varie epoche.  In ogni testo c’è naturalmente l’invenzione , la fantasia o anche lo scherzo ma la base di partenza resta comunque sempre la ricostruzione storica recuperata dopo anni di studi e descritta nei convegni del Centro Studi d’Alessandro.  

Parte delle scene saranno interpretate dagli ultimi discendenti dei d’Alessandro . Attenzione: spesso la somiglianza fisica renderà più di impatto l’incontro con il fantasma. E chissà che le presenze registrate e percepite prima della chiusura del castello al pubblico non vogliano farsi sentire!

In ragione delle nuove normative anticovid per partecipare all’evento occorre prenotarsi all’associazione intramontes al n.3316195078 in quanto l’evento sarà a numero chiuso.