Morto sul lavoro a 21 anni. Aperta un'indagine della Procura

Gravissimo lutto colpisce la comunità di  Cercemaggiore per la prematurissima scomparsa di Cristian Fontana, un ragazzo di 21 anni, morto mentre era a lavoro.

Ieri pomeriggio, mentre lavorava un cantiere per la realizzazione di reti elettriche fra Pietracupa e Torella del Sannio, è stato colpito da una carrucola. Non c’è stato nulla da fare, perché il ragazzo è morto sul colpo. Cordoglio arriva in una nota dell’Acem-Ance Molise: “La tragedia sul lavoro accaduta a Pietracupa e che ha spezzato la vita a un giovanissimo operaio induce sempre ad un momento di riflessione, dal quale non può che scaturire pieno ed unanime cordoglio. L’Acem-Ance Molise esprime lo sconforto della classe imprenditoriale edile molisana in questa triste circostanza e la vicinanza all’azienda e ai familiari coinvolti."
La Procura della Repubblica di Campobasso ha aperto un fascicolo d'indagine per analizzare l'accaduto  e si procederà quasi certamente con la nomina del medico legale e l’esame autoptico. Il sindaco di Cercemaggiore, ha specificato che nel giorno dei funerali verrà dichiarato il lutto cittadino.