Le lunghe vacanze della politica molisana, mentre il lavoro muore

“Sono giorni che mi chiedo: ancora non terminano le lunghe vacanze della politica molisana?” esordisce Pasquale Guarracino, Segretario Generale della UILTuCS Molise –“Sul tema lavoro nessuna azione. Eppure siamo a metà settembre, ma tutto tace. Oltre alle belle parole che si spendono qua e là sul “faremo, faremo, faremo”, in realtà prendiamo atto che non si fa, non si fa, non si fa.

E quindi:  della legge regionale sul commercio nessuna traccia, la legge regionale sul turismo non pervenuta, nessuna risposta alle numerose vertenze promosse nei settori turismo, commercio e servizi, nessuna possibilità di risolvere problematiche, anche con soluzioni a portata di mano, pronte ad essere imboccate ai mastini della nostra politica, l’Assessore al lavoro non pervenuto, ed anche lui, come il precedente, ignora le richieste della nostra Organizzazione riguardo ai nostri settori di competenza.

Mi pongo, dunque, una domanda: voi politici al governo, esattamente, cosa ci siete a fare? Ed inoltre: potete spiegare a me ed ai cittadini molisani per quale motivo percepite lo stipendio che noi vi paghiamo? Attendo con ansia una risposta, perché davvero tutto questo non mi è chiaro.” –conclude Pasquale Guarracino.