'Sarah. La ragazza di Avetrana': il libro di Gazzanni e Piccinni approda all'Aut Aut Festival

LARINO. L'atrio del Palazzo Ducale ancora una volta teatro di Cultura, con la C maiuscola.

Approda a Larino, infatti, l'Aut Aut Festival, la rassegna culturale che dal 2017 porta in Molise autori, giornalisti e referenti culturali di fama nazionale ed internazionale.

Il Festival, creazione preziosa dell'ottima Valentina Fauzia 'visiterà' la città con la presentazione del libro di Flavia Piccinni e Carmine Gazzanni "Sarah. La ragazza di Avetrana" della casa editrice Fandango. L'amministrazione ha da subito sposato l'idea del Festival concedendo l'atrio del Palazzo Ducale, consapevole di come gli eventi culturali possano essere volano importante per far conoscere le bellezze della città di Larino.

Alla presenza degli autori, introdotti dalla Fauzia, il pubblico ascolterà una ricostruzione sorprendentemente meticolosa dei protagonisti e di quanto avvenne il 26 agosto di 10 anni fa.

La ricostruzione di un omicidio per certi versi avvolto ancora nel mistero.

Come per gli altri eventi culturali, messi in cartellone dall'amministrazione, anche questo sarà gratuito.

D'intesa con gli autori del Festival il comune ha concordato, nel rispetto delle norme sul distanziamento sociale, la possibilità di ospitare solo 70 persone. Gli stessi autori hanno anticipato che qualora non si riuscisse ad accogliere tutti sarà organizzata una seconda data.

Il nuovo appuntamento con la Cultura a Palazzo Ducale è dunque per domani sera alle 20.00.