Scuole aperte, la soddisfazione del centrosinistra a Campobasso

"Le campanelle che suoneranno questo lunedì 14 settembre anche nelle scuole molisane avranno l'eco della sorpresa e dell'attesa finalmente raggiunta". Lo dichiarano i consiglieri Bibiana Chierchia, Antonio Battista, Giose Trivisonno e Alessandra Salvatore.
"Dopo oltre cento giorni di fin troppo sopravvalutata DAD, migliaia di studentesse e studenti varcheranno portoni di scuole dell'infanzia, primarie, medie inferiori e superiori: a ciascuna e ciascuno di loro vogliamo esprimere l'augurio di un anno scolastico sereno, consapevole, moltiplicatore di crescita personale e culturale. Occhi, orecchie, lezioni e sguardi finalmente di nuovo in presenza e in sicurezza torneranno, in questo lunedì di settembre, a riempire edifici e comunità scolastiche paralizzati e ibernati dalla pandemia del Covid 19. 
Siamo certi che ognuno, nelle famiglie, nelle aule, nei laboratori, nelle palestre e nei cortili, ognuno in relazione alla sua età e al suo ruolo nella società e nella scuola saprà rispettare prima gli altri e contemporaneamente se stesso. 
Sarà un anno straordinario, delicatissimo, pericoloso, ma affrontabile con consapevolezza, partecipazione e sete di sapere.
Mai come in questi primi giorni settimane sarà indispensabile la singola e collettiva assunzione di responsabilità. Anche e soprattutto a noi amministratori di enti locali tocca e toccherà assicurare e accompagnare il riaperto percorso della conoscenza e della formazione, garantendo tutti i fondamentali diritti di cittadine e cittadini, compreso il diritto a conoscere sempre la verità. 
Sicuri che la nostra comunità campobassana aprirà questa mattina gli occhi su pagine nuovissime di conoscenza, crescita, identità civica e culturale, torniamo ad augurare il miglior anno scolastico 2020/2021".