Apertura straordinaria dell'Archivio di Stato a Campobasso per il 26 settembre

L'Archivio di Stato di Campobasso, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2020, effettua un'apertura straordinaria nel giorno 26 settembre dalle ore 9 alle ore 13. Sarà presentata al pubblico la prima parte della collezione digitalizzata "Mappe del fondo Atti demaniali" e saranno illustrate le modalità di fruizione del patrimonio cartografico attraverso il portale "Internet Culturale" del Mibact.

La cartografia contenuta nel fondo è costituita da mappe redatte tra il 1806 e il 1959 (con documenti in copia del XVI secolo) e testimonia del della feudalità nel Regno di Napoli, attuata con provvedimenti legislativi adottati da Giuseppe Bonaparte tra il 1806 e il 1808. Le circa 1.051 mappe finora digitalizzate furono realizzate nel periodo 1783-1939 a corredo degli atti istruttori per opera di regi agrimensori e periti, appositamente nominati per misurare e valutare i terreni. Tali rappresentazioni cartografiche sono fonti preziose per la ricostruzione dell'evoluzione paesaggistica del territorio.