Covid: Occhionero, termometro per bambini e non per Salvini?

 "Il termometro e la febbre non sono uguali per tutti? Se un bambino ha 37.1 non viene fatto entrare a scuola e viene rimandato a casa, dovendo magari aspettare giorni prima che gli venga fatto il tampone e comunicato l'esito, mentre il senatore Salvini pur febbricitante fa comizi e partecipa a manifestazioni pubbliche. Come mai questa disparita' di trattamento?". Lo scrive su Facebook la deputata di Italia Viva Giusy Occhionero. "Meno male che il leader della Lega e' risultato negativo al test che avrebbe fatto ieri mattina, ma nei giorni precedenti ha rispettato l'obbligo di isolamento fiduciario precauzionale? A giudicare dai comizi in giro per l'Italia sembra di no, visto che giovedi' era a Castelfidardo e Macerata nelle Marche. Nessuno controlla?"