Casacalenda, la Polisportiva Kalena parte forte: poker al Matrice!

È terminata con il risultato di 4 a 2, la prima partita del girone H della Molise Cup tra la Polisportiva Kalena 1924 e il Matrice disputata domenica 27 settembre a Casacalenda.

Debutto positivo per la Kalena nella nuova stagione sportiva 2020/2021 e primi tre punti nella competizione messi al sicuro. Esordio sulla panchina dei kalendini anche di mister Antonio Pirci a cui la società ha affidato il compito di guidare la squadra per questo campionato.

Alle 15.30, in un pomeriggio freddo e piovoso, sul sintetico del comunale di Casacalenda, senza pubblico,  inizia la gara. Le due squadre scendono in campo un po’ sottotono ed il primo tempo, complici forse la pioggia, il freddo e l’emozione di tornare a giocare dopo mesi di stop forzato, scivola senza particolari episodi degni di nota.

Nella ripresa, il gioco sembra più vivace e, sia i padroni di casa che il Matrice, cominciano a spingere in avanti. Ci pensa così Domenico Di Lalla a sbloccare il risultato, a favore della Kalena, al 52’ insaccando di testa nella rete, a pochi metri dalla porta, il pallone che Dario Rettino, da calcio di punizione, gli ha servito su un piatto d’argento.

I rossoneri ci credono, hanno ritrovato la concentrazione e tolto il freno a mano e spesso si fanno minacciosi nell’area di rigore avversaria. Al 66’, in una mischia, è Amadou Bah ad avere la meglio e a segnare il doppio vantaggio per i locali. Il Matrice non si abbatte e non resta a guardare tant’è che 5 minuti dopo dimezza lo svantaggio con Salvatore Fiorillo. Mister Pirci dalla panchina incita i suoi ed aggiunge energie fresche alla squadra con alcune sostituzioni. Nonostante la pioggia battente renda il campo molto scivoloso, a Younousse Diatta, al 78’ minuto di gioco, non risulta difficile segnare il 3 a 1 con un potente destro dall’area di rigore e andare ad esultare con i compagni.

Gli ospiti, in tutta risposta, 3 minuti dopo aver subito il terzo gol, vanno di nuovo a segno con Fiorillo e portano il risultato sul 3 a 2.

La squadra di Casacalenda continua ad attaccare e, all’89’, anche Bah Amadou segna la sua personale doppietta stabilendo sul 4 a 2 il risultato finale del match.

“Importantissima vittoria per noi  – dichiara Antonio Pirci allenatore della Kalena – abbiamo superato brillantemente la prima prova dopo una lunga  preparazione fisica e duri allenamenti. Siamo ancora in fase di rodaggio e non dobbiamo crogiolarci su questo primo risultato positivo. Abbiamo ancora molto lavoro da fare e dobbiamo recuperare alcuni importanti giocatori che sono infortunati. Era importante ripartire con il piede giusto soprattutto per il morale della squadra. Ringrazio la Polisportiva che mi ha voluto dare fiducia e sono orgoglioso di aver accettato questa sfida soprattutto se si considera che prima di me, alla guida della Kalena, c’era il grande mister Maurizio Anzivino a cui invio un enorme in bocca al lupo. Adesso pancia a terra per preparare la prossima partita di Molise Cup del 4 ottobre con il Colletorto.”