Sepino: reati predatori, due persone denunciate.

I servizi disposti quotidianamente dal Comando Compagnia Carabinieri di Bojano sono volti principalmente alla prevenzione dei reati predatori e quelli in danno delle fasce deboli, senza mai tralasciare il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti e il monitoraggio in tema di emergenza epidemiologica. Nel tardo pomeriggio di martedì, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Sepino, capeggiata da quel Comandante, nel corso dell’importante ed incessante attività di Controllo del Territorio, ha intercettato nell’abitato del piccolo comune di confine, una piccola utilitaria, precisamente una ALFA MITO, al cui interno vi erano due giovani non riconosciuti come del luogo. Agli stessi veniva immediatamente intimato l’alt e il successivo controllo permetteva di appurare trattarsi di due 36enni provenienti dalla vicina provincia di Foggia, che alle richieste dei Carabinieri davano risposte evasive e vaghe, non riuscendo a fornire giustificazione per la loro presenza in Sepino. Attesi i numerosi pregiudizi a loro carico, emersi da un immediato accertamento dalla Banca Dati FF.PP., si procedeva sul posto ad effettuare una perquisizione sia personale che veicolare. Nel cruscotto del veicolo veniva rinvenuto un oggetto in ferro posticcio, a forma di uncino, del quale nessuno dei due riusciva a giustificarne il possesso e che verosimilmente poteva essere usato per forzare le finestre. L’oggetto è stato posto sotto sequestro ed entrambe deferiti all’Autorità Giudiziaria di Campobasso, cui dovranno rispondere del reato di porto di armi e/o strumenti atti ad offendere ex art. 4 L. 110/1975. Considerando i precedenti specifici e addirittura una recentissima scarcerazione di uno dei due, non si può escludere l’intento di perpetrare qualche furto in giurisdizione, cui è stato dato immediato stop grazie al capillare controllo che le pattuglie effettuano sul territorio. Nel contempo è stata avviata altresì la procedura per l’irrogazione della misura del Foglio di Via Obbligatorio dal Comune di Sepino per anni tre.  Proseguiranno senza soluzione di continuità le attività di controllo nello specifico settore e si confida nell’importantissima attività di collaborazione di ogni cittadino che è invitato a segnalare qualsiasi informazione all’utenza 112.