Ali Molise presente al festival del città a Roma, importanti riconoscimenti per gli amministratori molisani



IL PRESIDENTE VALENTE: “UNA TRE GIORNI DI PROFICUO CONFRONTO CON I MASSIMI ESPONENTI POLITICI E AMMINISTRATIVI NAZIONALI. ANCHE IL MOLISE SI APPRESTA A VIVERE UNA NUOVA STAGIONE GRAZIE ALL'ENERGIA E ALL'ENTUSIASMO DEI NOSTRI AMMINISTRATORI.”

Micaela Fanelli nominata Vice Presidente Nazionale della Lega delle Autonomie Nazionali Italiane.
I sindaci molisani Valente, Saia e Tomassone entrano nell’Ufficio di Presidenza Nazionale di Ali.
PresentI anche Bibiana Chierchia del Consiglio Nazionale e il Direttore Filippo Poleggi.



Si avviano a conclusione i lavori del Festival delle Città, organizzato a Roma da ALI autonomie locali italiane, dal 29 settembre al 1 ottobre, nel corso del quale si sta discutendo dei territori e delle città come motore di sviluppo del Paese, attraverso un confronto con i rappresentati della politica, del giornalismo, del mondo socio economico e della cultura.

 Presente alla tre giorni anche la delegazione del Molise, guidata dal Presidente Luigi Valente, accompagnato dal Consigliere regionale Micaela Fanelli e dai membri del Consiglio e dell'Ufficio di Presidenza Bibiana Chierchia, Antonio Tomassone, Daniele Saia e il Direttore Filippo Poleggi.

"Una seconda edizione del Festival delle Città organizzata in modo impeccabile da ALI e da Leganet, che ha permesso un confronto proficuo e sereno tra Sindaci, nonché con i massimi rappresentanti della politica nazionale – il commento di Luigi Valente – Anche in qualità di Presidente di ALI Molise sono molto contento e soddisfatto della prestigiosa nomina di Micaela Fanelli a Vice Presidente Nazionale di ALI e la nomina, insieme a me, dei neo eletti sindaci Saia e Tommasone, nell'Ufficio di Presidenza Nazionale. ALI si appresta, quindi, a vivere una nuova stagione di lavoro e di battaglie, anche in Molise, grazie all'apporto fondamentale di nuove ed entusiaste energie degli amministratori locali."

 “Sono particolarmente lieta di essere qui in veste di Vice Presidente Nazionale di Ali – ha detto Micaela Fanelli – ruolo affidatomi dal Presidente Matteo Ricci, che nel corso del Consiglio Nazionale mi ha chiesto di affiancarlo, nell’interesse delle autonomie territoriali, per favorire un percorso di riforme per aiutare a far rinascere l'Italia. Felice. Grata. Attiva. Motivata!”.
Micaela Fanelli ha partecipato anche al panel tematico “Dagli enti locali rinasce l’Italia”, dove ha rilanciato l'ipotesi di macroregioni e la modifica delle indennità politiche, proponendo una sperimentazione basata su forme di valutazione del merito e del lavoro svolto dai rappresentanti politici eletti nelle assemblee legislative.

La consigliera Comunale di Campobasso Bibiana Chierchia è invece intervenuta in qualità di membro nella riunione del Consiglio Nazionale di Ali, evidenziando l'importanza “di promuovere attività formative per gli amministratori locali e la grande battaglia nazionale per impiegare una percentuale di risorse destinate alla istruzione almeno dello 0,8% sopra la media dei Paesi UE. Una battaglia che Ali deve portare avanti nella programmazione e discussione del Recovery Plain”.

“E come ha giustamente auspicato il Sindaco di Bari Antonio Decaro in apertura dei lavori dell'ultima giornata – ha concluso il Presidente di Ali Molise Luigi Valente - L'Italia ce la farà se dietro una mascherina impareremo a riconoscere un sorriso, se rinunceremo a una stretta di mano oggi per un abbraccio domani!”.