Teatro, l'associazione Amici della Musica presenta la 52esima edizione concertistica: si parte domenica con Danilo Rea

L'associazione Amici della Musica al teatro Savoia di Campobasso stamattina alle ore 10.30 ha presentato ufficialmente la cinquantaduesima stagione dei concerti 2020/21, alla presenza del presidente della regione Donato Toma, dell'assessore alla cultura  del  Comune di Campobasso Paola Felice, la presidente ed il direttore artistico della fondazione Molise Cultura Antonella Presutti e Sandro Arco. L'ex direttora artistica Andreina De Girolamo dopo 4 anni ha lasciatola sua carica ad Antonella De Angelis figlia di Walter De Angelis primo fondatore dell'associazione Amici della Musica. È una gioia rivedere le porte del Savoia aperte dopo la lunga chiusura causa covid. Infatti gli organizzatori hanno avuto molto coraggio nel far si che non si interrompesse questa stagione dei concerti che ripartirà in tutta sicurezza domenica 4 ottobre con il primo dei 22 concerti.

Gli appuntamenti nella città capoluogo si protrarranno fino al 10 marzo 2021. Poi, ci sarà l’appendice estiva, che coinvolgerà altre località del territorio.

Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, intervenuto alla conferenza stampa, ha evidenziato come, grazie agli Amici della Musica, Campobasso e il Molise possano vantare, in ambito musicale, una posizione di assoluto rilievo nell’intero territorio nazionale. Continuità, tenacia, serietà e competenza: queste le caratteristiche che hanno portato l’associazione, nei suoi cinquantuno anni di attività, ad essere uno dei sodalizi più stabili e duraturi nel panorama musicale nazionale e che l’hanno fatta diventare un vero servizio culturale, a disposizione della intera comunità molisana.

Sono 1010 i concerti realizzati in 51 stagioni concertistiche, che hanno visto a Campobasso il gotha del concertismo mondiale. Risultati che vanno ascritti al lavoro e alla passione disinteressata di comuni cittadini che, all’impegno nei propri settori, hanno aggiunto quello morale di dare continuità e serietà ad una così importante esperienza associativa. Ad essi si affiancano gli enti pubblici finanziatori: Mibact, Regione Molise, Comune di Campobasso.

Si parte domenica 4 ottobre con “Liricamente Opera in jazz”, che avrà come protagonista il pianista Danilo Rea. (A.M.)