“Premio Donne di Talento 2020”. Tra le premiate la Professoressa Claudia Salvatore dell'Unimol

“Donne di Talento 2020” è il tema di una importante iniziativa organizzata dal Cenacolo della Cultura e delle Scienze, Locri, Reggio Calabria. Si tratta di un Premio che intende dare il giusto riconoscimento alle donne che con il loro esempio professionale, scientifico e culturale, contribuiscono a diffondere nella società di ieri e di oggi una migliore comprensione dei valori della Cultura, dell’Innovazione e delle Scienze. Nata con l’obiettivo di favorire l’integrazione dei giovani nell’attuazione di iniziative di alto livello culturale per incrementare la ricerca scientifica, l’Associazione Cenacolo della Cultura e delle Scienze, tra le tante iniziative culturali, conferisce specifici premi di carattere nazionale relativi alla ricerca scientifica: ciò rappresenta un elemento particolarmente rilevante. Il “Premio Donne di Talento 2020”, istituito quest’anno, si inserisce proprio in tale finalità, nell’intento di promuovere la più sensibile, corretta e completa informazione sul tema della femminilità e della parità di genere, esaltando quelle numerose “eccellenze” femminili nel campo universitario e nel campo sociale del panorama nazionale che, con il loro impegno, si sono particolarmente distinte. Tra le protagoniste del mondo Universitario, insieme a diverse docenti provenienti da molti Atenei del territorio nazionale, il “Premio Donne di Talento 2020” è stato assegnato anche alla prof. Claudia Salvatore, Ordinario di Economia Aziendale e Presidente del Corso di Laurea in Economia Aziendale dell’Università degli Studi del Molise. La cerimonia di consegna del “Premio Donne di Talento” si è tenuta in Locri (RC) nel corso di una interessante Tavola Rotonda sul tema “La Calabria, il Mezzogiorno e gli aspetti economici e aziendali dell’emergenza da Covid-19”, alla quale ha partecipato – tra le premiate e con un suo contributo – la Prof. Claudia Salvatore.