Tavenna. La "Piazzetta del Donatore" diventa una scalinata di colori

Tavenna, piccolo comune dell’entroterra molisano, si colora sempre di più. Dopo gli attraversamenti pedonali artistici e il dipinto murale dell’artista internazionale Alice Pasquini, un’intera scalinata si è riempita di colori e ha cambiato radicalmente l’aspetto del luogo. Lo spazio interessato dall’intervento artistico era in disuso e oggi, grazie alla creatività e alla passione dei beneficiari del progetto di accoglienza “Siproimi Tavenna”, si è trasformato completamente, regalando al paese un nuovo e colorato scorcio che lo riempie di luce. L’opera è un omaggio ai colori, una tavolozza con il giallo, rosso, blu, verde e viola, che si estende per tutta la scalinata della Piazzetta del Donatore. “I ragazzi hanno partecipato con grande entusiasmo, sono orgogliosi dell'opera realizzata e del cambiamento che l'arte può determinare in un ambiente urbano. Si sono sentiti cittadini attivi e impegnati nella cura della città, hanno lasciato un bel segno nella comunità che li accoglie e hanno accresciuto il loro senso di appartenenza “ questo il commento della dott. ssa Valentina Di Petta, arteterapeuta del Consorzio Matrix che unitamente all’amministrazione comunale ha coordinato i lavori. Guardandola ricorda la celebre scalinata colorata del quartiere Findikli di Istanbul, che nel 2013 un pensionato di nome Hüeyin Cetinel, stanco del grigiore che circondava la sua casa, colorò da cima a fondo. Attraversandola si viene travolti dalle emozioni che ogni colore riesce a offrire; ogni sfumatura riesce a suscitare e trasmettere una sensazione, un brivido, derivati dal contatto dei colori e che solo il linguaggio universale dell’arte riesce a trasmettere. Gradino dopo gradino, passo dopo passo, i passanti possono ammirare l’incredibile creatività dei ragazzi e ragazze che hanno lavorato per donare nuova linfa al patrimonio urbano. La scalinata colorata, si aggiunge agli interventi artistici che in questi mesi hanno interessato Tavenna, ha contribuito a rendere tutto il paese diverso, luminoso, unico. “Per immergersi nei colori non resta che visitare Tavenna, il “paese colorato” che lascerà a bocca aperta e che, di certo, continuerà a riempirsi di colore – ha commentato con un pizzico di orgoglio il primo cittadino, Paolo Cirulli.

Foto: Consorzio Matrix