Impossibile rispettare le norme Covid, il Miranda calcio ritira formazione maschile e femminile dai campionati

Le normative Covid nel mondo del calcio continueranno a far discutere. Dopo la grande discussione che investe ancora i social sulla partita di serie A non disputata tra Juventus e Napoli ora il dibattito si sposta anche a livello molisano. Infatti a causa di "Enormi lacune inattuabili del protocollo, carenza di locali sufficienti per garantire il distanziamento dei tesserati", ma anche un'assunzione di responsabilità morale "verso un'intera comunità, oltre che nei confronti dei nostri oltre 50 tesserati" il Miranda calcio si ritira da tutti i campionati molisani.  La decisione è del presidente Luca Del Monaco. Riguarda la sospensione della partecipazione al campionato di Prima categoria molisana di calcio a 11 maschile e quello della serie C di calcio a 5 femminile "fino a che la situazione non rientri nella normalità e in piena sicurezza". Nella nota inviata al presidente della Figc Molise, il dirigente evidenzia inoltre che nel corso della stagione agonistica "potremmo ospitare o essere ospitati da società sportive di regioni limitrofe quali Campania o Puglia dove l'indice RT è attualmente superiore a 1".