Aldo Biscardi è nel nostro cuore, il sindaco di Larino ricorda così il giornalista frentano

<<ALDO BISCARDI è nel nostro cuore>>,

queste le parole del Sindaco di Larino, Pino Puchetti. <<Oggi è un giorno assai triste, per noi Larinesi e per l’Italia intera.

L’8 ottobre 2017, e poi il giorno de funerali nella Cattedrale di  Larino, qualche giorno dopo, hanno segnato la fine di un rapporto sincero, vero ed amabile tra la Città ed Aldo. Un rapporto che comunque continua grazie al museo da noi sposato senza alcun limite di collaborazione e di abnegazione atta alla fruizione dello stesso. Esso è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato mattina in quanto gestito nella custodia da Volontari del Servizio Civile. Una pecca la chiusura dello stesso a causa della nostra non disponibilità umana di persone atte a svolgere tale compito. All’uopo chiediamo con forza agli Enti superiori una mano affinché opportunità come quella offertaci dalla famiglia Biscardi, non vengano depauperate. Siamo pronti a fornire ogni supporto, a garantire quanto di competenza, ad essere, come lo siamo, pronti a sfide in nome di cultura e turismo ma, la atavica sofferenza nei bilanci e nelle rispettive risorse a disposizione, minano ogni iniziativa degna di nota. Aldo Biscardi, che ho personalmente conosciuto in passato, è un emblema per la nostra Larino, per il Molise intero, non venga messo nel dimenticatoio. Noi non lo permetteremo anzi, stiamo lavorando per un premio giornalistico di levatura nazionale. La costante intesa con i figli è il succo del prossimo successo e, noi tutti coglieremo ogni momento di esso affinché Aldo sia il riferimento , uno dei riferimenti per una Larino migliore e decisamente all’insegna della Cultura, quale essa sia e da qualsiasi parte venga proposta.

Con questo , decisamente vogliamo unirci al ricordo di un grande giornalista, un grande uomo, un grande Larinese >>, conclude il Sindaco con l’auspicio di una forte connotazione ed auspicio che le sue parole siano monito e giungano a chi di dovere.