Isernia e provincia: controlli sul rispetto del codice stradale, 4 segnalazioni

Continuano senza soste le attività del Comando Provinciale dei Carabinieri di Isernia finalizzati a garantire la prossimità ai cittadini, il mantenimento delle condizioni di sicurezza pubblica e il rispetto delle norme del Codice della Strada.

Sono quindi stati impiegate tutte le articolazioni dipendenti, proiettando sul territorio numerose pattuglie per lo svolgimento di specifici servizi giornalieri preventivi, soprattutto nelle ore serali e notturne.

In Isernia, i Carabinieri della locale Compagnia, hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un 35enne che in piena notte è stato controllato alla guida della sua autovettura e, dopo essere stato sottoposto ad accertamento con l’etilometro, è risultato con tasso alcolemico ben oltre il limite consentito. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo.

I Carabinieri di Frosolone hanno invece proceduto a controllare una donna alla guida del proprio veicolo la quale, in un primo frangente, dichiarava di non avere momentaneamente con sé la patente di guida. Più approfonditi accertamenti consentivano però di verificare che alla donna era stata revocata la patente di guida sin dal 2011, per cui i militari procedevano alla contestazione nei suoi confronti di una sanzione amministrativa di 5.110,00 euro.

I Carabinieri della Compagnia di Agnone hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria un uomo che, colto alla guida del proprio veicolo nel centro cittadino con modalità che facevano presagire uno stato di alterazione, si rifiutava di sottoporsi all’accertamento del tasso alcolemico richiesto dagli operanti.

Infine i militari della Compagnia di Venafro hanno deferito all’Autorità Giudiziaria un uomo e una donna, entrambi sottoposti al regime della detenzione domiciliare, poiché sorpresi, in circostanze diverse, al di fuori delle loro abitazioni oltre gli orari consentiti dalle relative misure di sorveglianza