Isernia. Tre casi di Covid in un istituto, d’Apollonio emana l'ordinanza: tre giorni di chiusura per il “nuovo polo”

Isernia. E' emergenza scolastica dopo che l’ultimo bollettino dell'Asrem ha accertato tre casi di positività al Covid-19 proprio in un istituto scolastico della città Pentra. I casi riguarderebbero la classe della Terza Media dell’istituto Andrea d’Isernia: uno studente, una docente e un impiegato del personale amministrativo. Una notizia che ha indotto il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, a disporre la chiusura temporanea dell’istituto scolastico. Nelle prossime ore si effettueranno i tamponi a tutti i docenti e alunni del complesso scolastico.

«Per motivi precauzionali, è sospesa, nei giorni 12-13 e 14 ottobre 2020 l’attività didattica in presenza svolta presso l'intero edificio scolastico denominato “nuovo polo” sito in traversa di via Umbria e le attività amministrative in presenza presso la segreteria distaccata dell'ex scuola “San Giovanni Bosco” di Corso Garibaldi, in attesa dei risultati dell’indagine epidemiologica e dei tamponi disposti dall’ASREM; -La sanificazione di tutti gli ambienti degli edifici scolastici interessati -Restano impregiudicate autonome iniziative del Dirigente scolastico circa l’organizzazione didattica a distanza e di smart-working»