Emergenza Covd 19, quarantena e isolamento fiduciario meno rigido

Scende a 10 giorni la quarantena e per i positivi un solo tampone in uscita. E' quanto emerge dalla riunione del Cts di oggi.
Jogging senza mascherina, sì se si fa l'attività motoria

Tamponi molecolari ed antigenici potrebbero essere autorizzati per i 'contatti'. E' questo - secondo quanto apprende l'Ansa- l'altro aspetto sanitario esaminato nel corso della riunione del Cts. Tali tamponi potrebbero essere realizzati dai medici di famiglia e dai pediatri ove possibile.

Gli asintomatici che non riescono a negativizzarsi, dopo 21 giorni avranno comunque concluso la quarantena e saranno 'liberi'. E' una delle misure approvate dal Cts che confluiranno in una circolare del ministero della Salute. Il protocollo definito prevede dieci giorni di quarantena e un tampone molecolare. Se l'esito è positivo, il soggetto dovrà effettuare altri 7 giorni di isolamento al termine del quale sottoporsi nuovamente al test. In caso di nuova positività, dovrà rimanere altri 4 giorni in quarantena e poi effettuare un ultimo tampone molecolare. Anche in caso di positività sarà comunque 'libero': studi internazionali, sottolineano dal Cts, affermano infatti che dopo 20 giorni la carica virale è talmente bassa che il soggetto non è più in grado di infettare.

Per continuare a leggere cliccare qui

 

foto e testo Ansa