Apertura della stazione sciistica di Monte Capraro a Capracotta: sottoscritto il contratto

Capracotta si distingue, non si arrende, anticipa le mosse e firma un contratto di sei anni per la gestione di Monte Capraro ed i suoi impianti.

Proprio in questi giorni proseguono i lavori sulla seggiovia e sciovia. Tra qualche settimana tutto sarà in ordine e collaudato. «Sicuramente prima dell’inizio della stagione, tutto sarà al proprio posto. I lavori di manutenzione, necessari per far ripartire la ns stazione sciistica, sono iniziati ed avranno termine con il collaudo finale. Grazie al finanziamento ad hoc della Regione Molise, finalmente si potrà tornare a sciare anche a Monte Capraro, oltre che a Prato Gentile, ormai campo da sci da fondo a livello internazionale. Nei giorni scorsi abbiamo sottoscritto una convenzione con Funivie Molise S.p.A.  che disciplina, a mezzo un contratto di comodato, la gestione dei nostri impianti per sei anni», le parole del sindaco Candido Paglione che mira ad ultimare l’iter inerente la realizzazione di infrastrutture, in quel di Prato Gentile, che porteranno Capracotta ad ottenere l’importante riconoscimento di Centro Federale per lo Sci di Fondo.

Nella speranza che anche Campitello Matese, con le sue mille difficoltà, possa tornare ad avere il ruolo che merita, facciamo i complimenti a Candido Paglione, sindaco di Capracotta, per la sua lungimiranza, caparbietà e capacità amministrativa.