Nessuno scuolabus a Lupara. La protesta dei genitori davanti al Consiglio Regionale

I genitori di Lupara e il SOA ha organizzato questa mattina un presidio di protesta presso il palazzo del Consiglio Regionale a Campobasso, per protestare e pretendere il diritto allo studio e la sicurezza per un trasporto dignitoso dedicato agli studenti di Lupara.

Il Comune di Lupara non possiede un autobus scolastico per il trasporto dei bambini alla scuola di Casacalenda. Chiedono davanti al Consiglio Regionale il diritto allo studio anche per gli alunni di Lupara, un trasporto dedicato per gli studenti della scuola dell'obbligo, fino ad oggi i genitori sono costretti a recarsi giornalmente nel comune di Casacalenda con propri mezzi. 

«Una situazione a dir poco vergognosa, fatto appello  già da tempo gli enti preposti  che oltre il diniego secco del comune stesso di Lupara e il nulla di fatto dalla Prefettura e dal provveditorato agli studi c'e' il silenzio politico profondo della Regione Molise, per questo abbiamo organicato questo presidio di protesta per rompere il silenzio e pretendere  una reale soluzione».