Riccia, tratti stradali impercorribili: il sindaco si rivolge nuovamente all'Ente provinciale

RICCIA - «In merito alle strade provinciali che attraversano il nostro paese - secondo le parole del sindaco del comune di Riccia, Pietro Testa, - e parte dell'agro riccese che versano ormai in evidenti disagevoli condizioni, questo Comune ha più volte, nel corso del 2019 e del 2020, sollecitato l'Amministrazione provinciale ad intervenire con estrema urgenza per la manutenzione straordinaria delle stesse. Nello specifico, sono state inviate al Presidente della Provincia, in data 13 novembre 2019, 03 marzo 2020 e 11 giugno 2020, la rispettiva ampia ed esaustiva documentazione sullo stato in cui versano tali strade. 

Ad oggi, - continua a spiegare il primo cittadino - nonostante tali solleciti, un incontro con il Presidente della Provincia, tenutosi in data 30 luglio 2020, ed un sopralluogo dei tecnici provinciali conseguente ad esso, ci troviamo nella condizione di rilevare ancora una volta l'inerzia dell'Ente provinciale nei confronti di questa spiacevole situazione che è sotto gli occhi di tutta la cittadinanza.

Nei prossimi giorni quest'Amministrazione comunale non solo si recherà per l'ennesima volta presso la sede della Provincia per un ulteriore sollecito, ma si dichiara pronta a mettere in atto anche azioni estreme, quale la chiusura di tratti stradali impercorribili che hanno già ripetutamente messo a rischio l'incolumità dei cittadini e l'integrità dei veicoli che vi circolano.»