Trasporto funiviario, Occhionero (Iv) al question time con la ministra De Micheli: salvaguardare il settore invernale

L' onorevole di Italia Viva Giuseppina Occhionero ha partecipato al Question Time di oggi alla Camera con una interrogazione a risposta immediata sul trasporto funiviario. La risposta è affidata alla ministra dei Trasporti Paola De Micheli. Obiettivo non permettere che il settore del turismo invernale vada in sofferenza a causa del Covid.

" A causa della crisi sanitaria ed economica - ha dichiarato in aula l' onorevole- com' è noto ci sono diversi Dpcm per contenere la diffusione del virus e fronteggiare le difficoltà economiche derivanti. Ora a ridosso della stagione invernale è necessario dare risposte chiare e precise agli operatori del settore sciistico, comparto che in molte regioni italiane rappresenta un volano per l' economia e motore occupazionale importante. É necessario aumentare il numero degli utenti negli impianti a fronte di una maggiore velocità nel trasporto degli stessi per evitare assembramenti alle partenze. Anche tenuto conto che l' abbigliamento degli sciatori è pesante e richiede l' uso di maschere e di caschi che possono ridurre la diffusione del contagio. Non possiamo pensare di andare incontro a una crisi del settore dell' inverno e della stagione invernale con gravi ripercussioni sul tessuto sociale economico e nazionale. Chiediamo dunque se non sia necessaria una revisione delle norme che si occupano del trasporto funiviario che possano garantire la salute pubblica e lo sviluppo economico anche attraverso il coinvolgimento degli operatori del settore".

La ministra ha così risposto alle domande dell' onorevole molisana: oltre all'obbligo degli utenti di indossare un dispositivo di protezione individuale e all' obbligo di disinfezione sistematica dei mezzi, è stata stabilita la capienza massima nei mezzi per garantire la distanza interpersonale di un metro; è stato garantito che il distanziamento non si applichi alle persone che vivono nella stessa unità abitativa, ai congiunti e ai legami stabili, c'è comunque l' obbligo di procedere alla rilevazione della temperatura prima dell' accesso e dell' acquisizione, prima del acquisto dei biglietti, di apposita autocertificazione relativa all' assenza di contatti con persone positive. La durata della corsa deve essere di durata inferiore ai 15 minuti