Wikimedia, Intervista a Carla Colombati: "In Wikimedia risiede nella volontà di consentire l’accesso alla conoscenza in modo libero"

Ho avuto il piacere di intervistare Carla Colombati, Coordinatore di Abruzzo Wikimedia Italia, porgendole le seguenti domande riguardanti il convegno di sabato 10 ottobre organizzato dal Coordinatore di Molise Wikimedia Italia a Campobasso presso l’hotel San Giorgio;

-Wikimedia Italia cosa propone all’utente?

“Il presupposto che da origine ai progetti e alle piattaforme costruite e pensate da Wikimedia Foundation, e da Wikimedia Italia, risiede nella volontà di consentire l’accesso alla conoscenza in modo libero e gratuito, attraverso contenuti che sono il frutto di un processo creativo collaborativo. L’utente può quindi partecipare al processo di sviluppo della conoscenza, diventando a sua volta un creatore di progetti di cultura. In questo senso, abbiamo attivato il coordinamento di Abruzzo Wikimedia Italia insieme ai bibliotecari Dimitri Bosi e Anastasia Nespoli e agli ingegneri Pietro Valocchi e Lorenzo Marconi. Con loro abbiamo attivato questo percorso dei progetti dedicati al patrimonio culturale dell’Abruzzo, allo sviluppo di competenze informative digitali, e con questi promuoviamo un accesso libero e gratuito alla cultura e alla conoscenza.”

-Seguendo questo convegno mi sono reso conto che l’utente può essere un soggetto attivo, ovvero condividere le conoscenze su internet. Mi spiegherebbe ciò?

“Questo convegno, organizzato da Luigi Petrella, Coordinatore di Molise Wikimedia Italia,  con il supporto dell’Unimol, mostra i diversi modi con i quali un utente può partecipare al processo di condivisione e creazione della cultura, attraverso un percorso formativo e progettuale, con la collaborazione della comunità wiki (pediana-mediana)”.

-Purtroppo il Molise non soffre di molto popolarità a livello nazionale, nonostante sia una regione piena di storia e cultura. Il suo punto di vista qual è?

“Il Molise gode di un grande patrimonio naturalistico, storico e culturale e quindi l’obiettivo sarebbe quello di lavorare in maniera certosina con i rappresentanti delle istituzioni locali, magari creando dei poli suddivisi per zone e nello stesso polo dare avvio a (micro) progetti da coordinare verso un meta progetto. Questo è quello che Luigi Petrella, Coordinatore di Molise Wikimedia Italia, ha già pensato e sta proponendo con il Wiki Grand Tour Molise”.

Di Simone d’Ilio