Il Vice Presidente è il professore Lorenzo Scillitani

La Società Italiana di Intelligence istituisce le sezioni regionali. Il Prof. Giuseppe Reale dell'Unimol il Presidente in Molise

Professore Giuseppe Reale

La Società Italiana di intelligence (SOCINT), sorta per promuovere il riconoscimento dell’intelligence quale materia di studio nelle università del nostro Paese, ha costituito le sezioni regionali in tutto il territorio nazionale. Per “intelligence” si intende quel complesso sistema deputato a raccogliere, custodire, analizzare e diffondere ai soggetti interessati, siano essi pubblici o privati, le informazioni rilevanti per la tutela della sicurezza delle Istituzioni, dei cittadini e delle imprese. Il Consiglio Direttivo, presieduto dal Prof.  Mario Caligiuri dell’Università della Calabria, ha proceduto con le nomine dei Presidenti delle venti sedi regionali, attraverso le quali la Società Italiana di Intelligence si è organizzata in modo da

Professore Lorenzo Scillitani

operare in tutto il Paese. Il profilo e le caratteristiche dei responsabili regionali confermano come l’intelligence rappresenti oggigiorno un originale e innovativo punto di incontro fra saperi accademici, competenze, interessi professionali e sociali diversi. I compiti delle sedi regionali riguardano la promozione dell’immagine delle attività della Società, la diffusione dello studio dell’intelligence negli atenei, la cura dei rapporti con i soci, la promozione e l’organizzazione di eventi scientifici e culturali, la presentazione di iniziative e di libri, l’organizzazione di eventi di formazione qualificati come seminari, corsi, master. Per la regione Molise, la Presidenza e la Vice Presidenza SOCINT a docenti dell’Università degli Studi del Molise. Al Prof. Giuseppe Reale, Docente di Diritto della navigazione e dei trasporti presso il Dipartimento Giuridico è stata, infatti, affidata la Presidenza; Vice Presidente sarà il prof. Lorenzo Scillitani, docente di Filosofia del diritto al Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione.