Cerro al Volturno, il consigliere Paolone: tamponi per tutti, per la sicurezza dei cittadini

Da pochi giorni anche nel Comune di Cerro al Volturno si sono verificati casi di Covid 19. E per questo motivo è nato un dibattito tra il sindaco Remo Di Ianni e il consigliere comunale Lucio Gabriel Paolone. Da lunedì il primo caso seguito da altri due nella settimana. Il consigliere si era lamentato della poca informazione da parte del sindaco che prontamente ha risposto a Paolone. 

Ora l'ultima parte in cui il consigliere chiede ufficialmente e formalmente tamponi per tutti. 

"Il sottoscritto Lucio Gabriel Paolone, in qualità di Consigliere Comunale e nell’espletamento delle proprie funzioni amministrative (normativa TUEL art. 43 Diritti dei Consiglieri) - si legge nella nota-  A seguito dei casi di contagio che in questi giorni hanno interessato la nostra comunità con assunzione di misure precauzionali da parte dell’Ente (chiusura prolungata del plesso Dante Alighieri di Cerro al Volturno in attuazione dei protocolli sanitari); Al fine di contrastare l’emergenza sanitaria locale in atto, PROPONE E CHIEDE formalmente di porre in essere tutte le misure straordinarie del caso, sottoponendo, in stretta collaborazione con l’autorità sanitaria preposta (Asrem) - come avvenuto per analoghe casistiche nei comuni limitrofi - tutti gli alunni, il personale docente e scolastico del plesso didattico di Località Convento a Tampone faringeo presso l’Ospedale di Venafro, garantendo di ricostruire perfettamente l’indagine epidemiologica e prospettando una chiara situazione generale;

Si ritiene infatti DOVEROSO attivare ogni procedura necessaria alla tutela della salute pubblica di ogni abitante cerrese e di quelle persone (bambini, genitori) dei comuni viciniori che frequentano il plesso in epigrafe.

Ringraziando per l’attenzione mostrata, rinnovando la completa disponibilità a collaborare in linea unidirezionale per il bene comune, si resta in attesa di favorevole riscontro".