Agnone: ricoverato d'urgenza dopo una notte al freddo un migrante caduto dalla bici

Ieri sera, nei pressi di Agnone, un giovane migrante nord-africano è caduto dalla sua bici, finendo in una cunetta. Gravemente ferito alla testa, con sfondamento dei seni frontali, è rimasto esanime a terra tutta la notte. Era entrato in ipotermia, con una temperatura corporea di 32 gradi, e in stato comatoso quando un automobilista di passaggio gli ha salvato la vita. Trasportato d’urgenza a Isernia, al pronto soccorso stanno attivamente cercando una struttura neurochirurgica che lo accolga.