Progetto “Orchidea". Prorogata la domanda per la partecipazione

L’UILDM Sezione di Mazara del Vallo ha ottenuto, in ATS con Movimento Difesa del Cittadino e con Legambiente Circolo Lo Jacono, la concessione di un finanziamento per la realizzazione del Progetto denominato “ORCHIDEA – Organizzare e Rigenerare Contrastando gli Handicap e Includendo i Disabili ed Anziani” presentato a valere dell’ambito dell’Avviso n. 1/2018 del Ministero Sociale delle Imprese, per il finanziamento di iniziative e progetti di rilevanza nazionale ai sensi dell’art. 72 e 73 del Decreto legislativo 3/7/2017, n.117- anno 2017- scorrimento graduatoria D.D. 233 del 30.12.2019. Tale Progetto si svolgerà in 20 Regioni ed ha come obiettivo la promozione di pratiche che uniscano il mondo agricolo e contadino ad un programma di sviluppo orientato ai valori sociali, inclusione sociale e sviluppo di comunità locali, oltre a sensibilizzare le comunità aderenti verso  comportamenti consapevoli e stili di vita sostenibili, verso un consumo critico delle risorse e del consumo di prodotti a km 0. È stato pubblicato il bando di selezione dei destinatari del progetto Orchidea. La selezione è aperta a tutti coloro i quali si trovano in possesso dei requisiti richiesti dal Bando. Possono presentare la domanda di partecipazione al progetto, coloro i quali:

  • Sono residenti nei seguenti Comuni: Monopoli, Potenza, Campobasso, Napoli, Benevento, Roma, Viterbo, L’Aquila, Mazara del Vallo, Modica, Perugia, Padova, Firenze, Ancona, Milano, Udine, Gorizia, Torino, Genova, Trento, Aosta, Catanzaro, Cosenza, Bologna, Rimini, Cagliari e Sassari;
  • Hanno un’età compresa fra i 18- 50 anni;

Per la categoria disabilità meno gravi e disabilità fisica, psichica, mentale e sociale: 

  • Affezione da disabilità fisica e sensoriale ai sensi della legge 104/92;

Per la categoria soggetti a bassa contrattualità:

  • Detenuti che beneficiano della messa alla prova e/o Ex detenuti
  • Ex tossicodipendenti e/o Tossicodipendenti inseriti in trattamento di disintossicazione
  • Migranti titolari di regolare permesso di soggiorno.

I destinatari selezionati, per 5 ore settimanali, per un totale di 20 ore mese, parteciperanno alle seguenti attività progettuali:

- Attività formative teorico pratiche sul tema dell’agricoltura al fine di preparare concretamente l’inserimento socio-lavorativo del tirocinante nell’ambito di realtà agro sociali, attraverso un periodo prolungato di “messa alla prova” accompagnato da interventi formativi:

    - Attività agricole: produzione di piante di ortaggi dal seme successivamente messe a dimora nei campi dell’azienda agricola e produzione di piante e fiori attraverso i processi di riproduzione previsti per le varie tipologie di piante che si riterrà di produrre e loro vendita attraverso la struttura della cooperativa o dell’azienda agricola aderente;

   -  Attività artigianali: manutenzione e riparazione di attrezzi agricoli da orto, manutenzione degli spazi presenti;

   -  Gestione rifiuti: norme sulla corretta gestione dei rifiuti, riciclo e riutilizzo.

- partecipazione alla terapia occupazionale con la modalità del laboratorio occupazionale;

-  partecipazione a sessioni di co-ideazione e coprogettazione in presenza e/o attraverso strumenti telematici.

A ciascun beneficiario sarà garantita la copertura assicurativa e verrà riconosciuto un contributo mensile lordo di € 200,00 previa presentazione dei fogli presenza vistati dal Tutor dell’azienda, coincidente con il Responsabile del Settore a cui il borsista è assegnato, nonchè tutta la documentazione progettuale che verrà fornita al momento della presa in carico. Il compenso corrisposto è proporzionale alle ore di attività svolte 20 ore settimanali (in caso di presenza inferiore al 70% del monte ore complessivo non verrà erogato alcun compenso). La Borsa Formazione - Lavoro ha una durata di 3 mesi. La domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta nel Bando di selezione destinatari, dovrà pervenire, entro le ore 13.00 del giorno 29 Ottobre 2020 a mezzo indirizzo di posta certificata al seguente indirizzo: uildmmazara@pec.it, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno e/o brevi manu presso la sede di UILDM Sezione Mazara del Vallo sita in Via Madonie 1a, 91026, Mazara Del Vallo dal lunedì al venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00.