Termoli, questione bus affollati: Stamerra (5 stelle) richiama gli enti competenti a maggior controllo

La situazione dei bus affollati a Termoli continua a essere fonte di preoccupazione. L'ultimo intervento in ordine di tempo è del consigliere comunale Ippazio Stamerra.

"A seguito delle numerose segnalazioni pervenuteci, in data 19.10.2020, il consigliere Ippazio Stamerra - si legge nella nota del Movimento Cinque Stelle di Termoli-  preso atto anche degli articoli di stampa sull’argomento, si portava dinanzi all’Istituto Tecnico Industriale di Termoli sito in via Palermo n.3, alle ore 12:50 e registrava un assembramento sugli autobus di linea utilizzati dagli studenti all’uscita da scuola, come da foto che si allega e video in nostro possesso. Premesso che le linee guida proposte dal Mit contengono le misure organizzative per il contenimento della diffusione del Covid-19 e le modalità di informazione agli utenti, le quali tra le altre prescrizioni prevedono che a bordo dei mezzi pubblici del trasporto locale, dei mezzi del trasporto ferroviario regionale e degli scuolabus del trasporto scolastico dedicato è consentito, in considerazione delle evidenze scientifiche sull’assunto dei tempi di permanenza medi dei passeggeri indicati dai dati disponibili, un coefficiente di riempimento non superiore all’80 %, prevedendo una maggiore riduzione dei posti in piedi rispetto a quelli seduti e che questa percentuale è confermata negli allegati al DPCM del 13.10.2020, questa mattina abbiamo provveduto a inoltrare missiva al Presidente del Consiglio, al Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, al Sindaco di Termoli, all'Assessore ai Lavori Pubblici del comune di Termoli alla Regione Molise, all'ATM e alla Procura della Repubblica affinchè ciascun Ente intervenga ognuno per quanto di Sua competenza".