Proclamato stato di agitazione degli infermieri: "scarsità di personale e mancato rispetto degli impegni"

Sale la preoccupazione tra il personale sanitario molisano per la scarsità di personalei. Le segreterie regionali dei sindacati di categoria Cgil, Cisl, Uil, Fials, Fsi e Nursing up hanno proclamato lo stato di agitazione per carenza di personale. Ma a preoccupare il personale medico sono anche le carenze strutturali e di mezzi, assieme a quello che i sindacati definiscono il mancato rispetto degli impegni assunti in particolare per l'assenza di riconoscimenti economici da parte di Regione e Asrem.
I rappresentanti dei lavoratori lamentano l'immobilismo del governo regionale di fronte a una sanità che rischia di mettere a rischio la salute dei cittadini, mentre si continuano a chiedere sacrifici ai professionisti del settore.