Covid19. Cluster Castelpetroso, la denuncia di un cittadino: "Abbandonati dalle istitutizioni"

Caso cluster a Castelpetroso, la denuncia di Lello Giancola, un cittadino che si sente abbandonato dalle istituzioni arriva alla nostra redazione: "A Castelpetroso, ci sono decine e decine di Persone ( Bambini, Operai, Anziani etc) che NON HANNO RISPOSTE alle loro problematiche legate al Virus. È scandaloso, vergognoso quello che sta accadendo . Se ad un Operaio gli vengono decurtate tre o quattro giornate per la mancanza di interlocutore, di procedure , di organizzazione, questi stenta a portare il pane a casa. Ed è solo un piccolo esempio. Castelpetroso doveva, a mio parere, essere dichiarata zona rossa almeno 10 gg orsono, invece di stare con le mani in mano; perché il virus circola ed è chiaro a tutti tranne a chi non vuol vedere, forse per superiori interessi? Non c'è e non deve esserci altro superiore interesse se non quello della Tutela della Salute Pubblica. Un consiglio disinteressato anche all'amministrazione di Castelpetroso, non è tutto sotto controllo come vi ostinate a dichiarare in tv, lasciate perdere la disinfezione del territorio che non serve a nulla, anzi!!! Battetevi per la vostra Cittadinanza, fate la voce grossa perché è il caso di farla, perche questo è un Vostro compito precipuo, si è perso molto, troppo tempo".