Sviluppo sostenibile, Toma: "intervenire subito e con efficacia"

Il Molise verso la strategia dello sviluppo sostenibile: è la proposta d’intervento della Regione Molise in materia di attuazione della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile.

Presieduto dal governatore Toma, ha avuto luogo, questa sera in videoconferenza, un incontro che ha visto la partecipazione degli assessori regionali, del sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale e dei capi Dipartimento.

«Quello dello sviluppo sostenibile – spiega Toma - è un tema cruciale intorno al quale si gioca il futuro dell’umanità. Persone, pianeta, prosperità, pace, partnership sono le cinque “P” individuate da Agenda 2030. Non c’è più tempo da perdere se vogliamo riequilibrare un sistema economico, sociale e ambientale, che da anni presenta evidenti criticità e che richiede, perciò, interventi rapidi ed efficaci».

«Come Regione – continua - abbiamo costituito una Cabina di regia che ha il compito di istituzionalizzare il confronto sui temi al centro della Strategia, coinvolgendo i principali attori istituzionali titolari di competenze in materia di governo e sviluppo del territorio, individuati nei Servizi regionali competenti in materia, nelle Provincie e nei vari Enti che operano sul territorio, Arpa, Arsarp».

«La proposta della Regione Molise – aggiunge - prevede, come prima fase, l’analisi del posizionamento della Regione rispetto agli obiettivi di sostenibilità della Strategia nazionale, la definizione degli obiettivi regionali e del sistema degli indicatori, il raccordo degli obiettivi strategici regionali definiti con gli strumenti di attuazione e con il DEFR. Da questi step verrà fuori un quadro di sintesi che sarà condiviso con il territorio».