#inizialmente. “Tre fiammiferi accesi” di Jacques Prévert

L’amore è il vero volano per la ruota della vita che, di raggi è piena.

La ruota, il volano, i raggi, indispensabili tutti per il buon funzionamento di un moto che se ben calibrato ti porta lontano, affidabile ed eterno, non ti lascia mai per strada e ti accompagna sempre verso una vita piena di luce, anche se da piccoli fiammiferi accesi.

Prévert è espressione di grande silenzioso ma, illuminato amore.

Il viso, gli occhi, le labbra e, la notte si arrende alla luce dell’Amore più puro, vero, esagerato ma, reconditamente presente e vivo.

Non nascondiamo la nostra gioia nel rimirar gli occhi illuminati di amore, passione e vita. Nascondiamo il buio e con esso, la Morte.

Jacques Prévert, “Tre fiammiferi accesi”

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.