Vaccino antinfluenzale. La Fondazione Gimbe inserisce il Molise tra le regioni che non raggiunge il 75% di copertura

In primavera scorsa avanzammo a Toma la proposta di estendere al massimo la vaccinazione influenzale, partendo per tempo e allargando la platea. E' quanto dichiarato dal consigliere regionale, Micaela Fanelli: "Oggi la Fondazione Gimbe, riportando il dato del 57,1%, certifica che in Molise non si è fatto nemmeno l’ordinario, il minimo indispensabile per raggiungere la quota del 75% delle persone per cui il vaccino è raccomandato. E ora rischiamo non solo per il Covid, ma anche per l’influenza stagionale ormai prossima, se non arriveranno sufficienti scorte per tutti…non solo per Toma a favore di telecamere".