La sanità molisana in difficoltà: le telecamere di "Fuori dal coro" di Rete4 in Molise

E' andata in onda ieri, martedì 17 novembre, nella trasmissione su Rete4 "Fuori dal coro" lo speciale sulla sanità molisana dal titolo "Virus. sprechi e scandali: anche in Molise la sanità in mano ai Commissari". In risalto le difficoltà della emergenza sanitaria molisana nell'affrontare la pandemia, che vede ad oggi i posti letto nei reparti di malattie infettive e di terapia intensiva tutti occupati. 

All'interno del programma sarebbe dovuta andare in onda l'intervista completa del consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Andrea Greco, che si ritrova ad essere stato tagliato. Ecco la sua dichiarazione: "Non mi era mai successo di essere completamente bannato in un'intervista TV. Avevo semplicemente raccontato il dramma che stanno vivendo i molisani a causa di scelte incomprensibili. Forse lo scopo del servizio era solo salvare Toma, ma i molisani non dimenticano. Fare del Cardarelli il centro di riferimento per le persone affette da COVID, ha generato il mostro dell'inefficienza che, se Dio vuole, ci vedrà pronti tra 4 mesi ad affrontare l'emergenza. Tutto per non utilizzare il Vietri di Larino. Intanto l'organizzazione della rete territoriale per affrontare l'epidemia è arrivata con un ritardo inaccettabile. Peccato, avevo solo dato voce a voi ai vostri drammi e alle nostre sacrosante preoccupazioni".