Coronavirus. Le parole di Danilo ricoverato per il Covid: "turni massacranti, operatori sanitari fantastici"

CAMPOBASSO - Nonostante il difficile momento vissuto dall'ospedale "Cardarelli" di Campobasso, accadono anche episodi positivi, come le parole di un uomo di Larino, ricoverato per Covid nel reparto di malattie infettive, Danilo Miscione.

«Sono ricoverato nel reparto di malattie infettive da ieri 17 novembre - inizia così Danilo la sua lettera al personale del dell’ospedale Cardarelli di Campobasso - Volevo solo testimoniare in maniera semplice la stima verso tutto il personale per l’altissima umanità e senso di responsabilità nello svolgere turni di lavoro massacranti da 12 ore al giorno dando il massimo nel loro operato. Spero che chi legga questo messaggio possa provare orgoglio come lo provo io verso queste persone che in questo momento si sentono sotto attacco per ciò che sta accadendo la cui responsabilità va cercata solo ed esclusivamente nella incapacità della classe politica molisana.»