Sciopero dei servizi pubblici: il 9 dicembre, sindacati scendono in piazza

Mercoledi 9 Dicembre alle ore 10:30 , in Piazza Pepe si terrà lo sciopero dei servizi pubblici. Il presidio sarà organizzato dai sindacati Fp Cgil, Cils Fp, Uil Fpl, Uila Pa, che chiedono il rinnovo del contratto, sicurezza, nuove assunzioni, lotta al precariato e le richieste già chiarite in precedenza. Il presidio si svolgerà rispettando tutte le norme di sicurezza anti-covid, e sarà aperto ad un massimo di 25 partecipanti. 
I sindacati denunciano "la mancanza di misure straordinarie e di un piano generalizzato in tutte le amministrazioni pubbliche dello Stato, degli enti locali e della sanità", con un riferimento particolare alle assunzioni, e contestano  la carenza di risorse finanziare per il rinnovo dei contratti collettivi nazionali; l'assenza di misure per le procedure di stabilizzazione e per garantire le proroghe dei contratti.; la mancata revoca e modifica del decreto sul lavoro agile. I settori coinvolti maggiormente sono sanità e pubblica amministrazione.
Durante lo sciopero saranno assicurati i servizi minimi previsti dalla legge.