Morrone del Sannio, riapre la chiesa madre di Santa Maria Maggiore

Martedì 8 dicembre 2020, solennità dell’Immacolata Concezione, riapre la chiesa di Santa Maria Maggiore a Morrone del Sannio (Campobasso). Dopo i lavori di restauro conservativo necessari per i danni subiti dal terremoto del 31 ottobre 2002, l'edificio sarà finalmente restituito alla comunità. 

L’intervento, per un importo complessivo di 314mila euro, è stato realizzato con il contributo della Conferenza Episcopale Italiana attraverso i fondi dell’8 per mille alla Chiesa cattolica e con fondi propri parrocchiali.

Un momento di grande gioia, atteso e significativo, con la celebrazione eucaristica, in programma alle 17.00, presieduta dal vescovo della diocesi di Termoli-Larino, S.E. mons. Gianfranco De Luca insieme al parroco, mons. Gabriele Tamilia e al vice parroco padre Antony

La santa messa sarà trasmessa in diretta su Telemolise Due (canale 12), sul canale 604 di Misericordia Televisione per il Molise e sul canale 636 di Misericordia Televisione per le province di Chieti, Pescara e Teramo